Un libro al mese: Tau Zero - Poul Anderson

Rieccomi qua con un suggerimento preso tra i titoli della mia biblioteca personale. Questa volta ho estratto un libro che ha influenzato la mia passione per la Scienza, oltre che per la Fantascienza, e che mi spinse, adolescente, a cercare la Relatività di Einstein per approfondirla. Per scoprire che, al di là della versione divulgativa così sapientemente spiegata in questo libro, mi sarebbeo serviti diversi esami universitari per decifrarne le formule di persona. No, non pochi. Ma torniamo a noi: questo mese ho scelto di parlare di Tau Zero, di Poul Anderson.

POUL ANDERSON - TAU ZERO

L'autore di questo volume, Poul Anderson, è di origini danesi. E' nato nel 1926 negli USA, dove è anche passato a miglior vita, nel 2001. Laureato in Fisica, la sua conoscenza scientifica emerge dalla coerenza delle sue ambientazioni, persino quando scrive a tema fantasy. Vincitore di sette premi Hugo, tre Nebula, un Gandalf Gran Master e diversi altri, è autore di romanzi di avventura, con tratti anche ironici. E' stato presidente dell'associazione degli scrittori americani di fantasy e fantascienza a partire dal 1972.

TAU ZERO

E' un romanzo del 1970 e gli intenditori avranno capito già dal titolo il riferimento alla parte scpecifica della Relatività di Einstein. Ma andiamo con ordine:

Sinossi

In un mondo parallelo la Terza Guerra Mondiale ha sconfitto tutti ed un Paese neutrale, la Svezia, ha assunto il ruolo di mediatore globale, diventando estremamente influente sulla politica mondiale, ora utipisticamente pacifica e volta all'esplorazione ed alla ricerca scientifica. In questo contesto l'astronave Leonora Cristine viene lanciata nello spazio, con un equipaggio di cinquanta tra uomini e donne, diretta verso il terzo pianeta della stella Beta Virginis, allo scopo di fondare una nuova colonia, in un viaggio destinato a durare anni, viaggiando ad una significativa porzione della velocità della luce. Il tempo soggettivo, a bordo, viene rallentato secondo la teoria di Einstein e questo fa sì che se per chi è rimasto sulla Terra il loro viaggio è destinato a durare decenni, per l'equipaggio durerà pochi anni. Nella relatività, il fattore Tau può essere riassunto così: più la velocità di qualcosa è vicina a quella della luce, più il valore del Tau scende verso zero, rallentando il tempo soggettivo rispetto al resto dell'universo. Ma accade un imprevisto: l'astronave attraversa una apparentemente innocua nube di gas interstellare, che però causa alla Leonora Cristine un guasto nel sistema che le permetterebbe di rallentare (cosa che andrebbe fatta a partire da circa metà del tragitto). Impossibilitata così a raggiungere la propria destinazione iniziale, l'equipaggio è costretto ad accelerare sempre più, riducendo il fattore Tau fino quasi a zero, assistendo a incredibili cambiamenti nella Via Lattea e poi nell'Universo stesso. Mentre per l'equipaggio trascorrono anni per l'Universo passano intere ere geologiche. Alla fine, l'equipaggio cercherà un nuovo pianeta da colonizzare e salare l'umanità, che hanno visto espandersi ed estinguersi con la Via Lattea dai sensori della loro astronave. Non vi svelerò altro, o potrei rovinarvi il piacere di scoprire come va a finire.

Questo libro è stato così definito: "la più audace ed ingegnosa ipotesi sui segreti dell'Universo diventa il nucleo di un'indimenticabile avventura destinata a rimanere nella storia della fantascienza." Ed è proprio così.

Giudizio personale

Sebbene alcune ipotesi qui formulate abbiano ora subito delle variazioni alla luce di nuove scoperte, questo libro ha una duplice valenza: per prima cosa è un bel romanzo di avventura spaziale. Il secondo grande pregio è che scrive di Space Opera dilvulgando al contempo teorie scientifiche coerenti, senza le castronerie tremende cui talvolta ci tocca assistere al cinema. Non molto lungo, non perde mai di ritmo ed è un romanzo afascinante e ben scritto, tra i miei preferiti di sempre. Il voto? Beh, l'ennesimo 5 su 5, o avrei scelto qualcos'altro.

Dove trovarlo

La mia vecchia e gloriosa edizione "Cosmo serie oro" della Nord è rara persino su ebay.

Ecco cosa si trova su ebay. Per una volta, su Amazon si trova di più (clicca qui per vedere cosa), ma spesso in lingua originale.

Si trovano vecchie edizioni Sigma o di altri ad un prezzo variabile tra 3 e 50 euro. Ma non demordete: se riuscite a trovarlo ad un prezzo accettabile, ne vale davvero la pena.

Alla prossima recensione e buona lettura!

Featured Posts
Recent Posts
Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic

seguimi su

  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • c-youtube

© 2014 by Augusto Chiarle.