Necronomnomnon: cucinare Lovecraft col sorriso

Eccoci (dopo una lunga pausa) con un nuovo capitolo di "Montare a Neve", la rubrica col meteorologo in cucina. In tempi di Lockdown c'è stato molto tempo per sperimentare cose nuove e ne ho approfittato per dedicarmi a un libro molto particolare: il "NECRONOMNOMNOM".

Questo simpatico volume, in lingua inglese, in grande formato e copertina cartonata raccoglie decine di ricette ispirate ai miti di Cthulhu dello scrittore H.P. Lovecraft. Dal nome del volume, si evince che non si prende troppo sul serio. Così troviamo ricette stravaganti come "I Vegemiti di Cthulhu" (anziché "i Miti di...", una ricetta che fa uso di "Vegemite"), "Gin and Miskatonic" (dove il più comune "tonic" si trasforma nella fantomatica università degli investigatori dell'orrore del New England) o "L'orrore di Sandwitch" (anziché "L'orrore di Dunwitch"), e così via.

CONTENUTO

Passiamo ad analizzarne l'interno. Bello, ben impaginato, graficamente ammiccante, è suddiviso in capitoli: drinks, appetizers, soups & salads, main dishes, sides, breakfast, children's meals, desserts. Tanti capitoli, tantissime ricette, tutte illustrate e descritte in due modi: nel corpo principale del volume sono riportate con illustrazioni proprio come se si trattasse di un rito occulto in stile lovecraftiano. Alla fine del volume, sono riproposte in modo più "comune" per facilitare l'accesso a chi si fosse messo a ridere troppo sguaiatamente con il rito e necessitasse di una descrizione più classica, da libro di cucina.

LE RICETTE

Si tratta di ricette quasi sempre di facile realizzazione e di origine nordamericana. Non aspettatevi tre stelle sulla guida Michelin se le cucinerete ma di sicuro il sorriso dei vostri amici. Perché (e qui c'è uno dei pregi del volume) ogni ricetta ha una sua presentazione che la rende accattivante. Vi mostro alcuni esempi.

CULTISTI IN TUNICA

Uno snack sfizioso, facili da preparare. Pane-pizza e wurstel, fondamentalmente.

L'ORRORE DI SANDWITCH

Un modo simpatico di presentare i vostri panini ad una festa di Halloween.

GUMBO DI INVESTIGATORE

Una zuppa in stile "cajun" che ci ricorda New Orleans con pezzi di cose tentacolate che galleggiano.

DATI TECNICI

Necronomnomnom, di Mike Slater, oltre 200 pagine illustrate a colori, grande formato con copertina cartonata in rilievo (o in R'lyeth se preferite, hehe), su Amazon lo trovate a circa 18 euro.

Link: https://www.amazon.it/Necronomnomnom-Recipes-Rites-Lore-Lovecraft/dp/1682684385

CONCLUDENDO

Ricette proposte in modi simpatici, presentate con gusto spiritoso, quasi sempre facili da preparare. Se avete voglia di ridere con Lovecraft, preparare snack appropriati per la vostra sessione di "Death may die", accompagnare le vostre letture nell'universo dei Grandi Antichi o cercare idee per la cena di Halloween, è il libro che fa per voi.

VIDEO BONUS

Per la rubrica (non richiesta) "In cucina con (Au)gusto", vi sottopongo in video due delle ricette del libro preparate da me. Non sono un cuoco, soltanto un meteorologo in cucina (con la manualità di un elefante di legno), quindi ogni cosa che vedrete verrà molto meglio nelle mani di qualcuno che cucini bene e sia dotato di sufficiente fantasia e manualità.

Buon divertimento e buon appetito!

Video Ricetta 1: cultists in robes

https://www.facebook.com/montareaneve/videos/231999301348458/

Video Ricetta 2: vegemiti di Cthulhu

https://www.facebook.com/montareaneve/videos/555622471758887/

Featured Posts
Recent Posts
Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic

seguimi su

  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • c-youtube

© 2014 by Augusto Chiarle.