Un libro al mese: Leigh Brackett, La Spada di Rhiannon

23/06/2014

Eccoci al terzo appuntamento con le recensioni di "Un libro al mese". Leigh Brackett, l'autrice di cui vi parlo oggi, la conoscete tutti. Forse senza saperlo. Perché? E' lei (assieme a Lawrence Kasdan) ad avere sceneggiato "L'Impero Colpisce Ancora", il secondo film (all'epoca, ora è "Episode V") di Guerre Stellari, o capolavori come "Il Grande Sonno" o ancora "Il Lungo addio" di Altman. Tra le sue molte opere vi propongo un titolo, in particolare, che ha influenzato molto il mio modo di leggere fantasy e fantascienza, e che li mischia abbondantemente: "La Spada di Rhiannon".

 

 

LA SPADA DI RHIANNON - LEIGH BRACKETT

Lo stile di Leigh Brackett, compianta scrittrice-sceneggiatrice americana (scomparsa nel 1978, non molto dopo aver completato la sceneggiatura che vede Han Solo & co. sul freddo mondo di "Hoth") è rapido, le sue descrizioni evocano un Marte che ricorda più un mondo fantasy che gli altri suoi "parenti letterari" con al centro il pianeta rosso.

 

Sinossi

Il protagonista della nostra vicenda è il 35enne Matthew Carse, che si trova (in un futuro indefinito) a spasso per le antiche città di Marte, nella cui archeologia è specializzato: il pianeta Marte descritto in questo romanzo ospita un'antica quanto aliena civiltà, ed è il probabile mondo natale della stessa umanità (il romanzo è del 1953, ben prima che le sonde Viking togliessero il sogno di un mondo almeno un tempo abitato). Spinto dall'avidità, vive una disavventura nella immensamente antica (e corrotta) città di Penkawr, dove un manigoldo lo spinge attraverso uno strano portale (trovato dentro la tomba dell'antico dio marziano Rhiannon, che intendevano saccheggiare). Il nostro archeologo-avventuriero si ritrova così catapultato (in seguito a un evento per lui inspiegabile) nel remoto passato del Pianeta Rosso, un mondo in cui le città in rovina abitate da tagliagole che lui ha imparato a conoscere sono ancora quasi giovani ed un oceano copre un terzo del pianeta, abitato da uomini e da marziani, un mondo fantasy in cui nessuno ha ancora lasciato il pianeta per emigrare sulla Terra. Le avventure che il protagonista vive lo conducono a divenire schiavo su una galea ed incappare in chi si rende conto che conosce l'ubicazione della Tomba di Rhiannon (in cui si trovava il portale che lo ha catapultato nel passato) e che possiede quindi probabilmente il segreto della Spada di Rhiannon. Lo torturano con poteri telepatici per cercare di estrargli il segreto, ma una strana entità (materializzatasi nella sua mente durante il passaggio nel Portale) lo aiuta a resistere e così riesce a liberarsi ed a giungere sul continente, dove altri vorrebbero impadronirsi del suo segreto. Ma l'entità dentro di lui lo aiuta ancora una volta. Iniziano nuove avventure con il nostro eroe come condottiero e non più schiavo (ma non vi rivelerò il perché: spoiler avoided!) e... Mi fermo qui. Spero di avervi incuriositi a sufficienza.

 

Giudizio

"La Spada di Rhiannon" è un romanzo scorrevole, avventuroso, gradevole sotto ogni aspetto che propone un fantasy differente dagli stereotipi contemporanei (e differente anche dal modo di vedere Marte di altri grandi autori come Burroughs ed il suo "John Carter", che peraltro adoro). Se siete stanchi dei soliti draghi, elfi, vampiri & co. tutti sempre un po' troppo "uguali" (come il design delle utilitarie moderne), troverete ancor più gradevole questo bellissimo romanzo. Se avete tempo (e fortuna) provate anche a cercare le altre opere marziane di questa autrice (solitamente ambientate nel Marte del futuro, antico, corrotto e senz'acqua), perché ne vale davvero la pena. Stelle? 5 su 5 (ma va?).

 

Dove trovarlo

Come spesso accade quando rovisto nella mia biblioteca, scopro edizioni ormai perdute. Ho provato a cercarlo in ebook, ma sembra che in italiano si trovi al momento solo una antologia di racconti, "Storie Marziane". Se siete disposti a leggere in lingua straniera, ci sono queste edizioni in inglese che ho trovato su Amazon.com. Resta il solito ebay e la caccia al libro usato (cliccate sull'hyperlink per visualizzare la lista di offerte di ebay):

La Spada di Rhiannon su ebay.

 

 

Nota finale

Quando per la prima volta lessi questo romanzo, ancora non sapevo chi fosse l'autrice e, lo ammetto, lo ignorai per molto tempo anche in seguito (non c'era wikipedia, negli anni '80, solo la biblioteca della scuola). Tuttavia è stata estremamente influente per le mie "scelte fantastiche", forse perché il suo space-fantasy mi catturò così completamente che ancora oggi la cito tra le mie "fonti di ispirazione" quando mi vengono chieste. Senza di lei e il suo Marte, probabilmente non ci sarebbe neanche il mio...

Alla prossima recensione!

 

Augusto

Please reload

Featured Posts

Steampunk & design: 15 locali suggestivi in Italia e nel mondo

06/08/2020

1/10
Please reload

Recent Posts

August 7, 2020

July 24, 2020

June 19, 2020

Please reload

Search By Tags